Estrazioni Superenalotto

SuperEnalotto: Storia di un gioco e di un sogno

Il gioco del SuperEnalotto è un gioco di azzardo che fu introdotto dalla SISAL in Italia il 03/12/1997, in sostituzione dell’Enalotto.

L’inventore del SuperEnalotto è Rodolfo Molo, figlio di Geo Molto che, a sua volta, fu l’ideatore del famosissimo Totocalcio.

In un primo momento, il regolamento prevedeva che la combinazione vincente fosse strettamente connessa alle estrazioni del lotto, come anche accadeva per l’Enalotto, ed era quindi costituita dai primi numeri estratti sulle seguenti ruote:

  • Bari
  • Firenze
  • Milano
  • Roma
  • Napoli
  • Palermo

Oltre questi sei numeri, la sestina, veniva estratto anche uno speciale numero Jolly, cioè il primo numero estratto sulla ruota di Venezia, ed un numero SuperStar, ovvero il primo numero estratto sulla ruota nazionale.

E’ stato così fino al 30/06/2009, quando il regolamento originale fu modificato.

Fino a quel momento, quindi, le estrazioni del Lotto e del Superenalotto furono strettamente connesse l’una all’altra.

A partire dal 1/07/2009 venne introdotto un nuovo regolamento, dove i numeri estratti non erano più correlati alle estrazioni del Lotto, ma da due nuove estrazioni, totalmente indipendenti: la prima per la estrazione della sestina del SuperEnalotto e del numero Jolly, la seconda estrazione per il numero SuperStar.

Le estrazioni non sono più affidate alla mano di un bambino bendato, ma a speciali macchinari automatici.

Il montepremi del gioco del SuperEnalotto viene calcolato in maniera differente di volta in volta, ed in questo si differenzia da quello del Lotto.

Infatti il montepremi del Superenalotto, cui eventualmente si somma il Jackpot del concorso precedente, è variabile e viene ripartito in cinque differenti categorie di vincita, equamente diviso tra coloro che sono risultati vincitori nelle singole categorie.

Risulta quindi chiaro, come l’importo vinto sia correlato non solo al montepremi complessivo, ma anche al numero di tutti i vincitori della medesima categoria.

La possibilità di vincere premi di importo elevato è, in realtà, molto remota.

Tuttavia, il gioco del Superenalotto ha catalizzato fin da subito l’attenzione di tantissimi appassionati giocatori, grazie all’entità cospicua dei premi in palio.

Il record di vincita fu il 30/10/2010, quando il fortunatissimo vincitore si mise in tasca oltre centosettantotto milioni di euro!

Desideri verificare anche tu l’ultima combinazione vincente del SuperEnalotto?

Bene, allora troverai molto utili le informazioni presenti su http://www.superenalottoestrazioni.net, con preziosi suggerimenti e consigli sul gioco.